Mobilità sostenibile: un tema fondamentale per cittadini, aziende e amministrazioni pubbliche

Campagna per la settimana europea della mobilità sostenibile.
Immagine per la campagna per la settimana europea della mobilità sostenibile.

 

La Mobilità Sostenibile è un obiettivo per molti Paesi. Il World Business Council for Sustainable Development ne da una definizione:

Mobilità sostenibile significa dare alle persone la possibilità di spostarsi in libertà, comunicare e stabilire relazioni senza mai perdere di vista l’aspetto umano e quello ambientale, oggi come in futuro”

Alcune cifre per comprendere l’urgenza di adottare una visione improntata alla mobilità sostenibile:

  1. Il settore dei trasporti consuma un quinto dell’energia primaria prodotta nel mondo. Il 40 per cento di questa viene usata dal traffico urbano.
  2. Secondo le stime Oms, il 92% della popolazione mondiale vive in luoghi dove la qualità dell’aria è oltre i limiti di sicurezza per la salute.
  3. In l’Italia, le aree con media annua delle polveri sottili Pm2,5 con una media annua tra 26 e 35 microgrammi si concentrano nelle aree cittadine, in particolare in Pianura Padana.

Il tema della mobilità sostenibile sta diventando fondamentale per le politiche comunali e del Territorio, ma anche per le aziende perché impatta fortemente sul benessere dei colleghi, sulla conciliazione vita privata e lavoro e sulla stessa organizzazione. Una corretta programmazione della mobilità sostenibile migliora la qualità ambientale, contiene i costi e i consumi energetici, aiuta a programmare politiche territoriali e aziendali. Sulla base di tali concetti nell’UE sono stati intrapresi diversi processi con l’intento di massimizzare ognuno dei concetti base citati al fine di evitare il collasso ambientale del pianeta e di migliorare la vita dei cittadini e delle organizzazioni.

Le amministrazioni pubbliche promuovo e organizzano la mobilità sostenibile; gli interventi sono finalizzati a ridurre la presenza degli autoveicoli privati negli spazi urbani per favorire la mobilità alternativa che in ordine d’importanza viene svolta. Arrivare ad un trasporto, sia pubblico che privato, che rispetti l’ambiente e non produca emissioni nocive con l’utilizzo di combustibili inquinanti come il petrolio, infrastrutture moderne, tecnologia, biciclette, car pooling, car sharing, sharing economy, smart city, elettrificazione dei veicoli, ma soprattutto un nuovo approccio personale consapevole al tema. La mobilità sostenibile deve diventare per tutti (cittadini, aziende, amministrazione pubblica, ecc..) un nuovo modo di muoversi e vivere “l’ambiente”.

Il 16 febbraio affronteremo il tema della mobilità sostenibile con le nostre aziende clienti. Un Jointly breakfast per parlare della figura del mobility manager aziendale, dei progressi nel settore e delle le nuove opportunità che le nostre città ci offrono

Sei interessato agli eventi Jointly per la tua azienda? Scrivi a info@jointly.pro.

Share: