Mazda e Jointly: in pole position con il Welfare Aziendale

Takumi Mazda

”Oggi tutti noi operatori del mondo aziendale e sociale abbiamo un’occasione importante per migliorare le condizioni di vita delle persone che maggiormente hanno risentito del deterioramento dei sistemi di welfare pubblico. E’ una responsabilità importante e spetta a noi coglierla e dare un contributo fattivo”  Laura Cremonini , Director Human Resources e General Affairs , Mazda 

Inizia con l’intervista a Laura Cremonini, responsabile delle risorse umane di Mazda Italia, il nostro viaggio con i responsabili delle aziende che hanno scelto Jointly per diffondere i servizi di welfare e la cultura del benessere della persona. Comprenderemo meglio le motivazioni e gli approcci che portano le organizzazioni ad accettare la grande sfida di coniugare ed armonizzare vita privata e lavorativa dei propri collaboratori. Un nuovo mondo che, oltre a rendere i dipendenti più felici, è in grado di coniugare engagement, business e produttività in azienda.  

 

CHI E’ MAZDA

Mazda è un’azienda giapponese nata a Hiroshima che si è affermata come casa produttrice di automobili con caratteristiche tecnologiche di eccellenza che gestisce le sue attività di business in circa 140 Paesi nel mondo. In Italia Mazda è presente dal febbraio del 2000 ed ha la sua sede a Roma. Siamo un gruppo affiatato di 52 persone, accomunati dalla passione per la nostra azienda e dalla tenace volontà di farla crescere sul mercato italiano e rendere il suo ambiente di lavoro tra i migliori del settore.

 

QUANDO E COME VI SIETE AVVICINATI AL TEMA DEL WELFARE AZIENDALE?

Ne discutevamo in azienda da anni confrontandoci con l’evoluzione del contesto sociale e familiare e sull’impatto che questo ha avuto sui bisogni dei nostri dipendenti, dalle difficoltà piccole e grandi nel conciliare le esigenze e delle peculiarità di ogni collega difficilmente indirizzabili in un contesto lavorativo virtuoso ma con risorse limitate. L’evoluzione normativa e contrattuale è stata l’occasione per convogliare l’attenzione e le risorse verso la realizzazione di un progetto in questa direzione.

 

COSA SIGNIFICA PER MAZDA ”WELFARE AZIENDALE” ?

Offrire ai propri dipendenti possibilità concrete di supporto alla gestione degli impegni personali e familiari. Costruire un contesto virtuoso e di scambio reciproco nel quale le persone vivano con soddisfazione e serenità il loro tempo di lavoro e per il quale sentano essi stessi la responsabilità di farlo crescere.

 

AL CENTRO DEI TEMI DI WELFARE STA IL BENESSERE DELLA PERSONA E LA CONCILIAZIONE VITA PRIVATA – LAVORATIVA. COSA FA MAZDA IN QUESTE AREE E    COME SI INSERISCONO ALL’INTERNO DEI VALORI AZIENDALI?

Il concetto di comunità è un valore fondante la cultura di Mazda che trae origine dalla sua storia. Mazda ha giocato un ruolo vitale nella ricostruzione della città di Hiroshima, sede dei suoi stabilimenti produttivi, devastata dalla bomba atomica nel 1945.

In Mazda esiste una forte attenzione alla comunità di persone che la compongono in tutto il mondo. Siamo consapevoli che questa e le peculiarità del suo approccio al business siano la sua forza.

L’azienda in questi anni ha messo in atto molte scelte in questa direzione: la tutela ed il sostegno delle lavoratrici madri anche attraverso la possibilità di lavorare part time, l’orario di lavoro flessibile in entrata ed uscita, il rispetto dei tempi di riposo e ferie, e, più recentemente, i primi esperimenti di smart working nei periodi che richiedano una maggiore permanenza a casa per esigenze familiari.

 

I COLLEGHI COME HANNO ACCOLTO LA VOSTRA ADESIONE ALLA RETE JOINTLY? CON QUALI MODALITA’ AVETE PRESENTATO AI COLLEGHI LE INIZIATIVE ED I SERVIZI DEL PORTALE?

Con grande entusiasmo e stupore. Come facciamo da sempre in una riunione plenaria ed emozionante.

 

IL WELFARE AZIENDALE PUO’ QUINDI AIUTARE LE ORGANIZZAZIONI A CREARE UN CLIMA MIGLIORE, CHE SI RIFLETTA ANCHE SULL’ENGAGEMENT DEI DIPENDENTI E SUL BUSINESS?

Certamente sì, nella misura in cui sia una modalità ed una responsabilità condivisa.

 

QUALI, SECONDO UNA PRIMA VALUTAZIONE, SONO PIU’ INTERESSANTI PER I COLLEGHI? E QUALI AREE POTREBBERO ESSERE IMPLEMENTATE?

Tutti i servizi dedicati al benessere della persona e della famiglia.

 

SAREBBE INTERESSANTE AVERE UNA MIGLIORE COLLABORAZIONE TRA GLI ADDETTI AI LAVORI DELLE VARIE AZIENDE PER SUGGERIRE NUOVI PROGETTI; MIGLIORARE QUELLI ESISTENTI E CONDIVIDERE ALCUNI SERVIZI?

Questa è una modalità che creerebbe valore per tutti. Per le aziende, nell’accrescere le proprie conoscenze e sensibilità verso questi temi; per gli operatori del welfare, nell’avere maggiore chiarezza delle esigenze dei lavoratori, ma sopratutto  per le persone, nell’aumentare il loro benessere.

 

__________

Se vuoi conoscere tutte le aziende della rete Jointly, clicca qui!

Se vuoi scoprire di più sui servizi o sul nostro portale, contattaci!

 

 

 

 

Share: