Stress da rientro dalle vacanze : 6 mosse per affrontarlo!

Stress da Rientro

Relax, spensieratezza, divertimento: tutti ingredienti delle nostre adorate ferie, che terminano velocemente e ad aspettarci c’è la solita routine.

Si ritorna a lavoro, la sveglia ricomincia a suonare tutte le mattine, gli impegni incombono; il ritorno alla quotidianità, per un numero sempre crescente di persone, è però accompagnato da una sensazione di disagio  definito “post vacation blues”, ossia la depressione da rientro dalle vacanze.

QUESTIONE DI RITMO…

Tutta colpa dei cambiamenti, di ritmo e abitudini, durante le vacanze. Infatti, dopo aver staccato la spina, il ritorno alla solita noiosa quotidianità, costellata di responsabilità e impegni, potrebbe avere un effetto negativo sull’umore, provocando la comparsa della sindrome depressiva post vacanze.

Chiunque può esserne colpito: dal dipendente al freelance. Certamente è più probabile che chi è insoddisfatto del proprio lavoro e del proprio contesto lavorativo abbia dei rischi più alti (a tal proposito il post vacation blues è associato all’insoddisfazione della vita lavorativa assumendo così una dimensione diversa che non tratterò in questo articolo).

QUALI SONO I SINTOMI 

I sintomi della sindrome sono facili da individuare: stanchezza, inquietudine, noia, debolezza, senso di insoddisfazione. Spesso ci si sente incapaci di concentrarsi, fisicamente appesantiti, psicologicamente non pronti, schiacciati dal senso di responsabilità e dai compiti incombenti.

La comunità scientifica non sostiene l’esistenza di un’entità diagnostica che in quanto tale possa essere denominata sindrome post vacanze. La sindrome si riferisce al malessere psicologico prodotto dal riadattamento all’attività lavorativa in seguito a un periodo di “disconnessione”. Pertanto, non è una malattia ma un processo di (ri)adattamento che in alcune occasioni può creare delle difficoltà.

COME AFFRONTARLO

Spesso chi è sopraffatto dalla sindrome prova reticenza nel parlarne e nell’accettarla, si ha paura di apparire ridicoli agli occhi delle altre persone e di non essere capiti. Infatti è pensiero comune ritenersi riposati e ricaricati dopo un periodo di ferie, il rischio di ricevere risposte  fuori luogo e poco empatiche è alto (come per esempio “sei stressato dopo le ferie, figurati chi ancora non le ha fatte” ecc…)

Pertanto il primo passo da fare  è accettare e affrontare questo tipo di problema e magari cercare di prevenirlo.

 

6 SUGGERIMENTI PER COMBATTERE LO STRESS DA RIENTRO DALLE FERIE

1 – Riprendi i ritmi gradualmente

Negli ultimi giorni di ferie è consigliabile tornare a ritmi quotidiani simili a quelli ai quali si è abituati durante l’anno.  Per questo è anche importante prevedere qualche giorno di riposo dai viaggi lunghi, prima di tornare a lavoro (soprattutto se il viaggio di ritorno prevede jet lag).

2 – Assegna le priorità

Solitamente, quando si rientra da una vacanza, si è sommersi da cose che richiedono la nostra attenzione: e-mail, appuntamenti e scadenze. Per tutto c’è un ordine d’importanza e portare ogni cosa alla propria dimensione significa evitare gran parte delle cause di stress post-feriale.

3 – Pianifica la prossima vacanza

Pensare alle vacanze future può aiutarti a continuare il sogno di un periodo libero da impegni e può tenere occupata la mente in cose più gradevoli della solita routine.

4 – Fai attività fisica

Muoversi è fondamentale per tenersi in forma e contrastare i sintomi della sindrome da rientro come irritabilità e cattivo umore.

5 – Regalati un souvenir

I ricordi delle vacanze trascorse possono essere “terapeutici” nei momenti di tristezza e sconforto. Decidi di portare qualcosa di significativo dalla tua vacanza e tienilo in mostra sulla scrivania al lavoro o sul comodino. Ogni volta che lo vedrai ti riporterà positività.

6 – Chiedi aiuto

Rivolgersi a uno psicologo può rivelarsi di utile per imparare ad affrontare e prevenire tale sindrome.

[Potrebbe interessarti anche: Stress lavoro correlato: 5 modi per fronteggiarlo]

 

Bibliografia

Toto Magliozzi; Smart Travelling: Trucchi, segreti e strategie per il viaggiatore moderno

https://www.psychologytoday.com

https://www.myhealthportal.co.uk

______________________________

Articolo scritto e curato dalla Dott.ssa Paola Arisci (psicologa e specialista in consulenza su stress da lavoro correlato, orientamento scolastico professionale e potenziamento delle abilità personali) del nostro partner Helpsy. Helpsy è un portale che mira al benessere psicologico delle persone garantendo l’accesso al supporto psicologico via webcam in maniera sicura ed immediata con l’ausilio di psicologi attentamente formati e selezionati, operante sia in ambito consumer che per clienti business. Puoi trovare tutti i servizi di Helpsy anche all’interno della nostra offerta dedicata al benessere Psico-Fisico.

 

Share: