Millenials e Welfare: ”Meno Rimborsi, più Servizi”. Oggi siamo su Milano Finanza

Millenial MFContinua ad interessare le maggiori testate giornalistiche la nostra ricerca interaziendale sui bisogni e la percezione del Welfare sui Millenials. Oggi è Milano Finanza ad ospitarci nell’articolo a pagina 29, con un’intervista a Francesca Rizzi, A.D Jointly e a Claudia Manzi, docente di Psicologia Sociale (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e che ha coordinato la ricerca.


Oltre 3200 dipendenti U-35 (Millenials) intervistati  da cui emerge, lo ricordiamo, una nuova concezione del Welfare e dei servizi associati; un connubio che si aggancia ad una nuova prospettiva valoriale nel mondo del lavoro. Così come ricordato alla Prof.ssa Claudia Manzi:

«…Il lavoro ricopre oggi un ruolo meno centrale; a vantaggio della volontà di coltivare la propria persona e i rapporti con gli altri, dentro e fuori l’azienda. In quest’ottica il welfare viene visto in un’ a ccezione diversa, non più come mero risparmio economico bensì come strumento per il miglioramento del work-lifebalance …»

Alcune battute sul nostro metodo di indagine anche da Francesca Rizzi:

«…La nostra attività consiste proprio nel realizzare sondaggi preliminari, interpellando i dipendenti circa le loro esigenze, in modo da potergli poi offrire proprio ciò che vogliono. Dal punto di vista dell’impresa, questo fa aumentare notevolmente il senso di appartenenza: un’azienda che ascolta il proprio personale offrendo soluzioni che migliorano la qualità della vita dentro e fuori l’ufficio si ritrova con collaboratori più fedeli… »


Per maggiori informazioni sull’ampia offerta Jointly, Clicca Qui

Per leggere l’articolo intero, Clicca Qui

Share: