ELLE parla della nostra rete a supporto dei caregiver dipendenti d’azienda


Nell’articolo di Elle di questo mese intitolato “Fatto con Cura”, Rossana Campisi porta alla ribalta il ruolo dei caregiver, che tutti noi un giorno potremmo diventare, per scelta o per destino. In Italia, infatti, oggi si contano 9 milioni di caregiver e il 25 % di questi lavora in azienda, obbligato a fare salti mortali per coprire un’assistenza che in media richiede 18 ore al giorno. Qualcuno chiede il part-time, qualcun altro, purtroppo, è costretto a licenziarsi (almeno il 25 % dei casi). Jointly questo lo sa, perciò ha ideato la prima rete nazionale di servizi di assistenza pensata per sostenere ed orientare i dipendenti che si trovano nella condizione di dover assistere un familiare non autosufficiente. I caregiver possono essere ascoltati e orientati verso la soluzione più opportuna e sostenibile al loro bisogno di assistenza; essere informati sulle risorse assistenziali (pubbliche e private) disponibili; accedere a una rete nazionale di operatori di eccellenza per prestazioni di qualità a tariffe agevolate, con la possibilità di gestire tutto al telefono o via web.
Insomma, un welfare aziendale realmente orientato alle necessità delle persone.

Leggi l’intero articolo qui

Share: