Nonni sprint e perno del welfare italiano: per la Festa Nazionale dei Nonni il nostro partner Ugo li festeggia…con una piccola sorpresa.

Giornata dei Nonni

I nonni italiani si confermano come uno dei perni di Welfare Familiare in Italia. Una ricerca condotta da IPSOS per Fondazione Kor lo mette in luce: Oltre Il 40% di loro aiuta economicamente e socialmente figli e nipoti nelle spese e nelle piccole attività quotidiane (come il disbrigo pratiche o le faccende domestiche). Oggi, 2 Ottobre, In occasione della festa dei nonni il nostro partner UGO ha voluto fare loro un piccolo regalo…

Il perno del welfare italiano in qualche modo sono i nonni, come afferma il sondaggio I Senior di oggi in Europa. Sentirsi utili per invecchiare bene realizzato dalla società di ricerca Ipsos per la Fondazione Kor : il 40% dei nonni italiani aiuta economicamente figli e nipoti ad andare avanti, contro una media europea inchiodata al 24%.. In questo giocano  molto la rete familiare italiana, ancora molto attiva in molte aree del nostro Paese.
Senior in grado di offrire sostegno economico a figli e nipoti  perché capaci di  risparmiare più dei loro coetanei europei, il 54% contro il 47% dei tedeschi, il 44% dei francesi e il 41% dei belgi. Ma i nonni sono un punto di riferimento importante anche perché si prendono cura dei nipoti mentre i genitori sono al lavoro (35% vs 28%) e aiutano nel disbrigo delle incombenze domestiche (25% vs 15 coinvolgimento professionale e sociale».

 

L’Active ageing Index UE

E l’Active ageing index (calcolato sulla base di una serie di indicatori (impiegabilità dei senior, partecipazione alla vita sociale, autosufficienza etc.), lanciato sei anni fa dalla Unione Europea, conferma, visto che l’Italia occupa la 14° posizione con un rank complessivo di 34 punti contro i 44,9 della Svezia che non a caso si posiziona al primo posto. Stando  alle previsioni Istat, infatti,  nel 2050 in Italia ci saranno ben 21.775.809 anziani. Mantenerli in salute è una priorità, non solo per allontanare il periodo della non autosufficienza e contenere le spese del già zoppicante sistema di welfare pubblico; ma anche per motivarli durante il periodo pensionistico che, a causa dell’allungamento della vita, oggi dura in media 20-25 anni.

Un arco di tempo che va riempito di contenuti; se vogliamo che gli anziani continuino a essere una risorsa preziosa per la famiglia e per la società.

 

Come mantenere gli anziani attivi: educazione intergenerazionali e aiuti alle famiglie con genitori anziani non autosufficienti

Qualche timido tentativo per mantenere gli anziani attivi in realtà è stato fatto anche in Italia sulla base di esperimenti realizzati all’estero con successo.  Una delle strade percorse è quella dell’ educazione intergenerazionale, molto attiva anche nelle organizzazioni aziendali, attraverso anche momenti ludici. Escape Rooms e Teatro d’Impresa su tutte. 

Inoltre il nostro progetto Fragibilità si attiva per alleviare anche i carichi familiari sul tema assistenza genitori anziani sui temi dell’ageing e della non autosufficienza; grazie alle Cooperative sociali e i ventidue servizi offerti dalla stesse su gran parte del Territorio nazionale e selezionati da Jointly.

 

Ugo, nostro partner , festeggia il 2 ottobre, festa dei nonni

Abbiamo visto che molti dedicano il loro tempo libero, che siano pensionati o ancora lavoratori, ai nipoti. O addirittura come volontariato attivo presso le scuole materne o elementari. Li portano a scuola, vanno a prenderli, li curano quando sono malati per permettere ai genitori di poter andare al lavoro serenamente. E UGO, nostro partner che offre servizi di accompagnamento a 360° per anziani, disabili e persone a mobilità ridotta.

Per celebrare al meglio la Festa Nazionale dei Nonni, UGO ha offerto un’interessante promozione.  Un Coupon sconto valido per i prossimi servizi in compagnia dei nostri UGO.

Perché di nonni attivi ce ne sono tanti ma tanti altri hanno bisogno di sostegno e di attenzioni. Quale miglior regalo se non quello che gli permetta di muoversi liberamente, magari con una persona che li accompagni proprio dai nipoti? Con il nostro servizio saranno presi per mano e guidati a casa dei familiari.

La partnership fra UGO e Flixbus per la mobilità Senior

E inoltre: grazie alla rinnovata partnership con Flixbus i Nonni che desiderano prendere il pullman in tranquillità e sicurezza e viaggiare serenamente, saranno affiancati dagli operatori qualificati di UGO, pronti ad aiutarli nel raggiungere la stazione, nella salita e discesa dall’autobus e la gestione di bagagli o eventuali carrozzine.

Share: