Il Buon Futuro. Investire sul lavoro dei giovani per costruire il futuro del paese

IL BUON FUTURO. INVESTIRE SUL LAVORO DEI GIOVANI PER COSTRUIRE IL FUTURO DEL PAESE

Investire sul lavoro dei giovani: Buon futuro


6 Giugno 2017 – 
Roma Piazza Poli, 37/42 c/o SACE, Gruppo CDP

Il giorno 6 Giugno a Roma, presso SACE Gruppo CDP, in occasione del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da Asvis, terremo il convegno “Il buon futuro – Investire sul lavoro dei giovani per costruire il futuro del paese“. Numerosi gli interventi di aziende e istituzioni in programma, tra cui Oscar Pasquali, capo Segreteria tecnica del Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca.

ISCRIVITI E PARTECIPA AL CONVEGNO

L’evento viene organizzato nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile in quanto a partire dal 2017 avvieremo uno sforzo di misurazione di impatto sociale di queste iniziative per valorizzare e comunicare al meglio il senso dell’investimento delle aziende su questo ambito. Il convegno vuole essere un modo per coinvolgere e motivare un numero sempre più grandi di aziende a mettersi a disposizione e condividere il proprio patrimonio di conoscenze con i ragazzi per facilitarne un inserimento sempre più mirato ed efficace.

Durante l’incontro condivideremo l’esperienza e i risultati di alcune aziende che si stanno attivando a sostegno dell’occupabilità dei giovani attraverso programmi interaziendali di orientamento al lavoro. Partendo dagli stimoli della legge della Buona Scuola, racconteremo come il mondo dell’impresa può svolgere un ruolo fondamentale e complementare rispetto alla scuola, proponendo nuovi modelli di orientamento al futuro finalizzati al lavoro, aiutando i ragazzi a capire come valorizzare le proprie predisposizioni, rispetto alle opportunità che offre un mondo di lavoro in rapida evoluzione.

Presenteremo i risultati della terza edizione del programma Push to Open, nato come iniziativa di welfare per i dipendenti delle aziende e organizzato da Jointly per un gruppo di grandi imprese quali CDP, ENI, ENEL, Ferrovie, Intesa Sanpaolo, SACE, Unicredit e Unipol.

Il programma ha orientato oltre 2500 ragazzi in tutta Italia, grazie a decine di testimonianze e contributi interaziendali. Le iniziative di Push to Open si intersecano con altre bellissime progettualità portate avanti da diverse aziende, tra cui le testimonianze dei progetti “Women in motion” di FS (progetto dedicato alle ragazze delle scuole superiori per avvicinarle alle materie tecniche) e le iniziative Think about tomorrow e ENI-learning del Gruppo ENI, che verranno raccontate dai responsabili delle risorse umane nel corso del convegno. Discuteremo inoltre l’importanza e la necessità di misurare l’impatto sociale di queste iniziative, al fine di promuovere un nuovo modello di impresa per lo sviluppo sostenibile.

Da quest’anno Push To Open è riconosciuto nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro e una grande opportunità per le aziende che aderiscono al programma non solo come iniziativa di welfare, ma anche di employer branding e responsabilità sociale.
A Roma infatti lanceremo l’iniziativa “#adottaunaclasse” per le aziende interessate a far partecipare al progetto una o più classi di scuole sul proprio territorio, o in alternativa scelte tra la lista di scuole che si sono candidate a Jointly.

Desideri partecipare al convegno? Dato il numero limitato di posti a disposizione ISCRIVITI AL CONVEGNO

 

AGENDA DELL’INCONTRO

Modera: Francesca Panzarin – Impresa&clutura
Ore 10.00 – 10.30: Registrazione

Ore 10.30 – 10.45: Saluti e benvenuto
Beniamino Quintieri – Presidente, SACE (Gruppo CDP)

Ore 10.45 – 11.00: Un’alleanza interaziendale per avvicinare i giovani al mondo del lavoro
Francesca Rizzi, Founder Jointly – Il welfare condiviso

Ore 11.00 – 11.30: Universo 18 – Diario di 2500 ragazzi di tutta Italia in viaggio con Push to Open
Bianca Bucciarelli, Studente partecipante a Push to Open
Barbara Demichelis, Autore della ricerca Universo 18
Raffaella Massacesi, Preside Liceo Montale, Roma (Programma#Adottaunaclasse)
Sabina Tarozzi, Responsabile welfare gruppo Unipol

Ore 11.30 – 12.15: Perché le aziende investono sul futuro dei giovani
Mauro Ghilardi – Direttore Centrale Risorse Umane Ferrovie dello Stato Italiane

Donatella Isaia – Direttore risorse umane e organizzazione Vodafone Italia

Roberta Marracino – Direttore Studi e Comunicazione, SACE (Gruppo Cdp)

Oscar Pasquali – Capo Segreteria tecnica Ministero Istruzione Università e della Ricerca

Ore 12.15 – 12.45: Misurare l’impatto sociale di Push to Open delle aziende nel territorio
Carlo Luison – Sustainability Services Director, Deloitte

Ore 12.45: Chiusura e ringraziamenti

Share: