Il valore di Push to open

Si parla ancora delle innovazioni di Push To Open, questa volta su “Persone & Conoscenze” e sull’ultimo numero di SACE Magazine.

 

“Push to Open, il progetto di Jointly per sostenere l’employability dei ragazzi” da Persone & Conoscenze

Sono a oggi circa 650 i ragazzi coinvolti in tutto il Paese. Un 80% di loro interagisce regolarmente su Facebook, dal punto di vista quantitativo ma anche qualitativo. Questo dimostra che, “lungi dall’essere indifferenti al tema lavoro come molti ‘adulti’ pensano, le nuove generazioni si sono poste il problema ma forse non hanno mai avuto gli interlocutori adatti”. Anche i genitori sono stati molto partecipi e hanno restituito feedback importanti e strutturati…leggi l’articolo di Persone & Conoscenze

 

“Puntare sul futuro” da SACE magazine

Tempi duri per i giovani! Effetto della crisi o questione radicale? Il problema sembra essere strutturale e riconducibile, in buona sostanza, all’effetto combinato di deficit di competenze professionali e mancata corrispondenza tra profili e posti di lavoro disponibili. Il progetto Push to open, per esempio ha l’obiettivo di avvicinare i giovani al mondo del lavoro attraverso un confronto diretto e interattivo con professionisti, esperti delle aziende e ragazzi che hanno percorso con successo questo cammino…leggi l’articolo di SACE Magazine

 

clicca qui e scopri Push to open

Share:

Post a Comment

You must be logged in to post a comment.